L’inconsapevole giovinezza

Cresciamo,

una discussione con un amico,

un’altra, poi un’altra ancora.

Una ragazza che ti vuole bene,

un nemico immaginario e

una società malvagia.

Il tempo scorre,

sei solo più maturo,

sembri più cattivo.

Ti batte il cuore

forte, forte

emozioni, amore

chissà.

Qualunque sensazione è amplificata,

inconsapevole giovinezza.

Come un fulmine,

ti toglie il fiato e

le parole.

Perso,

la osservi

e torni a correre.

Daniele Altina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...