L’incontro finito

Potevamo essere felici,

invece…

Con poco o forse

tutto

il nulla ci avrebbe

resi invincibili,

il troppo avrebbe distrutto

le nostre vite.

Quelle degli altri

ci avrebbero sorriso.

Tutto il mondo

sprizzerebbe felicità.

Ora ti cerco in

un segnale, un ricordo

qualcosa basterebbe.

Per unirmi a te,

ho aspettato quel treno,

invano

di nuovo.

I nostri sguardi

raccolti nella confusione.

La chiacchierata,  

l’allegria e l’aiuto,

spontaneità inconsapevole dei gesti.

L’amore che poteva nascere

e quello rimasto

su un pezzo di carta.

Daniele Altina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...